Juventus, c’è il piano per arrivare a Jorginho: ma l’agente smentisce tutto

I bianconeri puntano sul regista italo-brasiliano pupillo di Sarri: spunta la possibile contropartita tecnica

di Redazione ITASportPress
Jorginho

Il centrocampo della Juventus versione 2020-2021 promette di essere tutto sudamericano. Dopo l’ingaggio di Arthur, arrivato nello scambio con Miralem Pjanic, un posto fisso lo avrà Rodrigo Bentancur, tra le rivelazioni della stagione. Al centro del reparto, però, Maurizio Sarri vorrebbe collocare il pupillo Jorginho, attualmente in forza al Chelsea.

L’ex allenatore del Napoli è consapevole di quanto sarebbe importante poter disporre del regista italo-brasiliano, che conosce già il suo tipo di calcio.

Rabiot contropartita?

Rabiot
Rabiot Juventus (getty images)

La richiesta del Chelsea è però di quelle da non sottovalutare, ben 60 milioni. Troppi per la Juventus, pur forte della plusvalenza nella cessione di Pjanic, così per abbassare il cash la società bianconera vorrebbe inserire nell’affare il cartellino di Adrien Rabiot, valutato circa 30 milioni. Il francese non ha convinto a Torino e potrebbe a propria volta trasformarsi in una succulenta plusvalenza, ma su di lui c’è anche l’interesse dell’Everton di Carlo Ancelotti, che lo ha allenato al Paris Saint-Germain.

Le prossime settimane saranno determinanti per capire i margini di manovra, ma intanto l’agente di Jorginho, Joao Santos, ha smentito di avere avuto contatti con la Juventus: “Conosco bene il Direttore Paratici, ma al momento non mi ha contattato nessuno per parlare di Jorginho. In questa settimana, tra l’altro, hanno preso Arthur dal Barcellona: non conosco la strategia di mercato della Juve per il prossimo anno”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy