Juventus, incontro interlocutorio con l’agente di Higuain, ma il Pipita è sempre più vicino al Milan

Juventus, incontro interlocutorio con l’agente di Higuain, ma il Pipita è sempre più vicino al Milan

I bianconeri dicono no alla proposta del Chelsea: soldi e Morata per il Pipita e un difensore tra Caldara e Rugani

di Redazione ITASportPress
Higuain

Se Cristiano Ronaldo è sbarcato a Torino per vivere con entusiasmo il primo allenamento con la Juventus, Gonzalo Higuain è tornato per decidere il proprio futuro. Sorriso tirato, l’argentino è sceso in campo con la testa al mercato, perché proprio l’arrivo del portoghese sembra essere il preludio all’addio del Pipita ai bianconeri dopo sole due stagioni.

Ma per dove? Nel pomeriggio di lunedì la dirigenza dei campioni d’italia ha incontrato Nicolas Higuain, fratello e agente di Gonzalo, per fare il punto della situazione. Sul piatto l’interesse del Chelsea, dove l’argentino ritroverebbe Sarri, e quello del Milan. Ne è uscito un nulla di fatto, perché ambo le parti sono in attesa che a fare la prima mossa siano i rossoneri. Il Milan resta infatti la destinazione più probabile per Higuain, dato che la Juventus ha rispedito al mittente la proposta del Chelsea, pronto a mettere sul piatto un conguaglio e Morata per arrivare a Higuain e a uno tra Caldara (favorito) e Rugani.

I campioni d’Italia però hanno detto no, perché Morata non rientra nei piani della società e di Allegri, ma anche perché per Caldara c’è già più di una parola con il Milan. Da decidere solo la formula: prestito biennale o affare a titolo definitivo con diritto di riacquisto per la Juventus? Sicuro in ogni caso il ritorno di Bonucci a Torino, l’accordo tra Higuain e il Milan sembra poter essere il tassello mancante per sbloccare la complessa matassa di mercato.

Il gol-scudetto di Higuain all’Inter

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy