Juventus, Perin racconta un retroscena sul ritorno di Bonucci

Juventus, Perin racconta un retroscena sul ritorno di Bonucci

Spunta un accordo sul numero di maglia tra il portiere e il difensore appena tornato in bianconero

di Redazione ITASportPress

Se il “percorso” che ha visto Juan Cuadrado rinunciare alla maglia del cuore, la numero 7, per cederla a Cristiano Ronaldo, è stato spontaneo e quasi indolore, con tanto di simpatico tweet con fotomontaggio da parte del colombiano, meno prevedibile era che Mattia Perin, uno che alla Juventus è appena arrivato, dovesse rinunciare subito al numero 19, scelto per la nuova avventura in bianconero. Le vie del mercato hanno invece riportato a Torino Leonardo Bonucci, al termine della sorprendente quanto rapida trattativa che ha portato al Milan il duo composto da Mattia Caldara e Gonzalo Higuain.

Tra qualche malumore dei tifosi, il difensore viterbese è tornato nella squadra dove aveva militato tra il 2010 e il 2017, vincendo sei scudetti. Ad accoglierlo Leo ha trovato la propria maglia preferita, quella con il numero 19, proprio quella che aveva scelto Perin, pronto però ad accontentare l’illustre compagno. Anzi tra i due, compagni di Nazionale, era intercorso un patto, come svelato dallo stesso portiere in un’intervista a Sport Mediaset: “Ci siamo messi d’accordo, gli avevo promesso che gliela avrei lasciata se fosse ritornato alla Juve”. Resta da capire solo quando è avvenuta la promessa…

Dybala, che prodezza in allenamento!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy