Juventus, Sarri: “Abbiamo saputo soffrire. Ronaldo? Dobbiamo solo ringraziarlo…”

Juventus, Sarri: “Abbiamo saputo soffrire. Ronaldo? Dobbiamo solo ringraziarlo…”

Il tecnico dei bianconeri abbassa i toni della rabbia del portoghese dopo sostituzione contro il Milan

di Redazione ITASportPress
Sarri

Decima vittoria in campionato su dodici partite per la Juventus, nove delle quali di misura. La squadra di Sarri ha confermato di saper soffrire anche contro il Milan, al termine di una delle prestazioni meno convincenti del primo scorcio di stagione.

Il lampo di Dybala a dieci dalla fine ha però steso i rossoneri, rei solo di non trasformare le tante occasioni create. Vittoria particolare per Sarri, che ha indovinato i cambi avvicendando poco prima del gol Bernardeschi, ma soprattutto Cristiano Ronaldo.

Il portoghese non l’ha presa bene, dicendo qualcosa al tecnico prima di raggiungere gli spogliatoi ed è allora inevitabilmente questo il tema principale del post-gara:”Ronaldo va ringraziato perché ha accettato di giocare pur non stando bene – ha detto Sarri a Sky Sport – Ho deciso di sostituirlo perché non stava bene, purtroppo un mese fa ha preso un colpo al ginocchio e non l’ha ancora smaltito. Ci sta che si arrabbi perché viene sostituito, sarebbe più preoccupante il contrario”.

Poi sulla partita: “Oggi abbiamo saputo soffrire, abbiamo avuto lo spirito giusto, ma dobbiamo migliorare nella qualità, in particolare nella prima parte di partita abbiamo sbagliato molto, poi è emersa la voglia di vincere. Era la settima partita in tre settimane e la stanchezza c’era, fisicamente e a livello nervoso. Dobbiamo crescere ancora molto e lo sappiamo”.

Sarri poi parla della prestazione del Milan rivendicando la prova difensiva della Juventus: “Il Milan ha giocato molto bene, ma non mi sorprendo perché hanno valori importanti. Hanno creato tanto, ma ha tirato quasi solo da fuori area”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy