Juventus, Sarri apre all’addio di Pjanic: “È fortissimo, ma…”

L’allenatore dei bianconeri non si sottrae alle domande sulla voce di mercato del momento

di Redazione ITASportPress
Pjanic Sarri

Ripresa la marcia grazie alla vittoria contro il Bologna dopo le delusioni in Coppa Italia, la Juventus ha salutato con soddisfazione i passi falsi di Lazio e Inter che hanno rafforzato il primo posto dei bianconeri.

Ora Ronaldo e compagni proveranno a sfruttare il calendario amico che nell’anticipo della 28a giornata opporrà i campioni d’Italia in carica al pericolante Lecce.

“La società non mi ha detto nulla…”

In casa Juve si parla però anche di mercato. Dalla Spagna rimbalzano quotidianamente notizie sullo scambio con il Barcellona tra Arthur e Miralem Pjanic. Lo stesso Ceo della Juventus, Fabio Paratici, non ha smentito questa pista e in conferenza stampa anche l’allenatore Maurizio Sarri ha parlato della possibile partenza del bosniaco, lasciando anche intuire, tra le righe, quello che non va e che potrebbe portare le due parti alla separazione…: “Pjanic è un giocatore forte. Ha avuto un momento difficile dal punto di vista della continuità: deve essere umile, ma consapevole della propria forza. Quando sbaglia una partita deve avere la capacità di reagire subito, ma tecnicamente non può essere discusso”.

“Se verrà ceduto sarà per altri motivi – ha aggiunto l’allenatore – Ma per ora la società non mi ha detto nulla e conto su di lui, sono sicuro che in quel ruolo abbia ampi margini di miglioramento. Anzi, mi ha dato fastidio quando l’allenatore del Barcellona ne ha parlato. Arthur? Per lo stesso motivo non voglio parlarne, si tratta di un giocatore del Barcellona”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy