Juventus, Szczesny rivela: “Paro i rigori grazie a Cristiano Ronaldo. Ma su quello di Higuain…”

Juventus, Szczesny rivela: “Paro i rigori grazie a Cristiano Ronaldo. Ma su quello di Higuain…”

“Il nostro confronto in area cambia qualcosa nella testa di chi sta per tirare il rigore”

di Redazione ITASportPress
Szczesny

Un successo nell’ultima gara contro il Cagliari in campionato per affrontare al meglio la sfida contro il Milan di sabato sera e soprattutto la gara di Champions League contro l’Ajax. La Juventus è pronta al finale di stagione e ci arriva al meglio grazie anche al suo portiere Wojciech Szczesny.

L’estremo difensore polacco si è raccontato in esclusiva ai microfoni di Sky Sport rivelando qualche dettaglio del suo rapporto con Cristiano Ronaldo, vero leader e “consigliere di fiducia”.

AIUTA – “Juventus-Milan è sempre una grande partita. È una grande sfida e prima della Champions è sempre meglio vincere. È una gara importante per noi, per avvicinarci anche allo Scudetto. Non vediamo l’ora di giocare e spero di fare un’altra grande partita”, ha detto il portiere sul prossimo match di campionato della Juventus. Una gara che all’andata lo vide protagonista del famoso rigore parato all’ex Higuain. Un tema che a sorpresa Szczesny racconta rivelando un retroscena: “Ronaldo aveva già giocato al Real Madrid insieme a Higuain e mi ha dato qualche consiglio su come parare il rigore, magari non sapendo che io ho giocato un anno alla Juve insieme al Pipita. Mi aveva consigliato di andare giù molto presto, perché Gonzalo è uno che non guarda mai il portiere, cosa che è vera. E alla fine io ho parato il rigore”. E proprio su CR7: “Mi piace anche questa caratteristica di Cristiano: ogni volta che c’è un rigore contro, lui viene dentro all’area a parlarmi. Anche se non mi dice grandi cose, sa come distrarre l’attaccante avversario e metterlo in difficoltà. Il nostro confronto in area cambia qualcosa nella testa di chi sta per tirare il rigore”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy