Juventus-Traoré, il presidente dell’Empoli Corsi: “L’accordo c’è, chiudere è una formalità”

Il numero uno del club toscano ha parlato anche di Bennacer e in generale della sua squadra

di Redazione ITASportPress

È fatta per l’approdo del centrocampista Hamed Junior Traoré dall’Empoli alla Juventus, come sostenuto dal presidente del club toscano Fabrizio Corsi a Radio Bruno: “L’accordo c’è, chiudere è una formalità e con la dirigenza bianconera ci vedremo nei prossimi giorni. Abbiamo un rapporto amichevole e familiare, tanto che forse prenderanno anche l’allenatore della nostra Primavera. Credo che per Traoré debbano solo decidere con quale altro club definire l’operazione”. Infatti, l’ivoriano 19enne verrebbe girato ad un’altra squadra per migliorarsi e crescere: il Cagliari in tal senso sarebbe favorito sul Sassuolo.

ALTRO – Il presidente dell’Empoli ha parlato anche di altri suoi giocatori, che hanno richieste dalla Serie A: “Bennacer lo vogliono molte squadre, ora è in Coppa d’Africa e neanche risponde al telefono (sorride, ndr). Il giocatore era praticamente già del Napoli un mese e mezzo fa, ma non ho definito la trattativa, non mi sembrava corretto chiuderla”. Sulla retrocessione in B: “La squadra è comunque cresciuta e Andreazzoli dal suo ritorno ha fatto davvero bene, mi consola che tutti abbiano parlato bene di noi, a livello di immagine ne usciamo meglio rispetto alla promozione dello scorso anno. Per noi ora sarà rivoluzione, tanti giocatori se ne andranno e ne siamo consapevoli. Ci saranno tanti giovani”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy