ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

LA SCELTA

Kimmich ammette: “Non sono no-vax ma ho paura degli effetti del vaccino”

Bayern Monaco Kimmich (getty images)

Il calciatore tedesco si racconta

Redazione ITASportPress

Una grande battaglia nella lotta al coronavirus con 500.000 euro donati alla Covax, l' organizzazione che si occupa dell'equa distribuzione dei vaccini. Eppure, Joshua Kimmich non ha intenzione di farsi vaccinare. Lo ha confermato lui stesso ai microfoni di Sky Sport Deutschland, ammettendo quali siano le motivazioni che lo hanno spinto a prendere questa decisione che appare quantomeno strana visto il suo impegno nella campagna vaccinale.

PAURA - "Non sono vaccinato contro il Covid, è vero", ha dichiarato Kimmich, centrocampista tuttofare del Bayern Monaco e della Nazionale. "Ho ancora alcune preoccupazioni sulla mancanza di studi sugli effetti a lungo termine del vaccino. Ad ogni modo, rispetto tutte le norme igieniche e mi sottopongo ad un test ogni due o tre giorni". Le motivazioni del giocatori poi proseguono: "Non sono un negazionista del Covid o in generale un no-vax. Ci sono persone che hanno delle preoccupazioni, e anche loro andrebbero rispettate, soprattutto se si attengono alle regole".

 Bayern Monaco Kimmich (getty images)
tutte le notizie di