La signora Rossi: “Per avere la maglia dell’Italia di Paolo ex calciatore brasiliano chiede 50 mila euro”

Un mese fa ci lasciava Pablito e oggi la moglie ha parlato alla Gazzetta dello Sport

di Redazione ITASportPress

Un mese fa ci lasciava Pablito, l’eroe del Mundial in terra spagnola nel 1982. Per molti italiani la scomparsa di Paolo Rossi è stato un vero colpo basso perchè del numero 20 della nazionale di Bearzot si apprezzava la semplicità e anche l’umiltà.  La moglie Federica Cappelletti dovrà crescere le due figlie piccole senza la presenza del padre ma ha le spalle larghe per farsi carico di questa enorme responsabilità. «Più passa il tempo e più il dolore aumenta – dice Federica alla Gazzetta dello Sport-, e tutto diventa molto faticoso, perché cresce la consapevolezza della sua assenza. Ci mancano la sua intelligenza, il suo sorriso, i suoi consigli».

LE FIGLIE – «Sono state e sono molto brave nell’affrontare questa cosa enorme, ma hanno degli inevitabili cedimenti. A volte piangono, si chiedono perché sia successo proprio a loro di perdere il papà. Insieme stiamo facendo un percorso. Il calore della gente ci aiuta moltissimo, ci fa sentire meno sole, ci dà la forza. E poi ci è di conforto il pensiero sulla fortuna di cui abbiamo goduto nell’avere Paolo, io come marito e le bimbe come padre».

Rossi (Getty Images)

 

IL FURTO – La famiglia vive a Bucine, nella villa attigua al resort, in Toscana, quella del furto durante il funerale di Rossi «Sì, è la casa in cui siamo stati felici con Paolo e qui vogliamo rimanere, anche se i ladri l’hanno violata». Che cosa vi hanno rubato? «Varie cose, ma più di tutto l’orologio di Paolo, quello che portava negli ultimi mesi. Il valore dell’oggetto non ha alcuna importanza, quello che rappresenta per noi sì, tantissimo. È l’orologio che aveva al polso quando si avviava verso la fine. È una sofferenza nella sofferenza pensare che quell’orologio non sia qui con noi, a casa sua, non sapere in quali mani sia finito. Le forze dell’ordine non ci hanno ancora comunicato nulla, ma sento che stanno mettendo molta attenzione e impegno nelle indagini».

LA MAGLIA – La moglie sta cercando di comprare la maglia indossata da Paolo in Italia-Brasile 3-2: «Juninho Fonseca, l’ex giocatore del Brasile che l’aveva ottenuta in cambio della sua negli spogliatoi, chiede 50mila euro e stiamo trattando. Spero di riportarla in Italia, con l’aiuto di amici che mi affiancano. Del resto mi hanno detto che una figurina di Paolo ha raggiunto i 70 euro di valore».

MUSEO – «Un museo dedicato, le mostre, un film o una serie tv : ho già ricevuto varie proposte da case di produzione e devo capire quali siano quelle giuste. Mi ha contattato anche la Juve, per una cosa che faremo più avanti. Sono travolta dagli inviti, devo mettere ordine, riflettere».

(Getty Images)

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy