Lazio, Lotito “allontana” Milinkovic-Savic: “Ha un contratto, ma non siamo il Real Madrid…”

Lazio, Lotito “allontana” Milinkovic-Savic: “Ha un contratto, ma non siamo il Real Madrid…”

Il presidente dei biancocelesti apre alla partenza del centrocampista serbo al termine della stagione

di Redazione ITASportPress

C’era una volta il Claudio Lotito che blindava i gioielli di casa Lazio. Il difficile inizio di stagione di Sergej Milinkovic-Savic, incapace per il momento di ripetersi sui livelli della scorsa annata, quando le ottime prestazioni fornite in Italia e in Europa con la maglia biancoceleste avevano fatto impennare la quotazione del giocatore fin quasi a 100 milioni, deve aver fatto ricedere il presidente della Lazio, che ha per la prima volta pronunciato parole che lasciano immaginare la cessione del numero laziale al termine della stagione.

Premiato con il “Viareggio Sport”, Lotito si è espresso in questi termini sulla situazione di Milinkovic, sotto contratto fino al 2022: “Milinkovic ha un contratto per cinque anni, ma quello che conta è che i giocatori siano contenti di stare nel proprio club e che la squadra non abbia conseguenze negative. Il calcio è fatto anche si situazioni contingenti, legate ai momenti. Non tutti possono sposare a vita un club: per restare alla alla Lazio serve un grande attaccamento ai colori biancocelesti”.

Capisco che la Lazio non possa essere il Real Madrid o il Barcellona: se si dovessero verificare condizioni che consentano ai calciatori delle opportunità che sono opportunità della vita le prenderemo in considerazione”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy