Le paure di Mbappé: “Ci sono momenti in cui temo di fallire e penso che tutto possa finire…”

Le paure di Mbappé: “Ci sono momenti in cui temo di fallire e penso che tutto possa finire…”

“Pallone d’Oro? Messi è stato il migliore individualmente”

di Redazione ITASportPress

“A volte ho paura. Se fallisci come giocatore tutti ti mettono in dubbio”, parola di Kylian Mbappé. L’attaccante del Paris Saint-Germain e della Francia campione del Mondo si è confessato nel corso di una lunga intervista rilasciata a Der Spiegel. Il classe 1998 ha parlato dei suoi timori e del mondo del pallone, dove da un attimo ti ritrovi, come si suol dire, dalle stelle alle stalle…

PAURA – “A volte mi preoccupo e ho paura”, ha raccontato Mbappé. “Se fallisci come giocatore, sei in dubbio. Quando perdi una grande partita, la domanda sorge spontanea ed è sempre la stessa: è questa la fine? È stato bello, ma ora è finito!. La cosa positiva è questa sensazione dura poco. Sai che questo non durerà a lungo, perché il bello del calcio è che non hai molto tempo per pensare e torni subito a giocare”.

PALLONE D’ORO – Parlando, invece, in maniera più concreta di uno degli eventi calcistici più importanti dell’anno, ovvero l’assegnazione del Pallone d’Oro 2019, Mbappé ha il suo vincitore: “Messi. Senza dubbio è stato il migliore individualmente in questo anno solare”. Lo stesso francese è entrato tra i 30 candidati al trofeo, ma a quanto pare, per lui è l’argentino il grande favorito.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy