Leeds, Bielsa rilancia: “Spiare non è illegale. L’ho fatto con tutti gli avversari in campionato…”

Leeds, Bielsa rilancia: “Spiare non è illegale. L’ho fatto con tutti gli avversari in campionato…”

Il manager argentino stupisce ancora nella conferenza stampa convocata a sorpresa: altro che dimissioni…

di Redazione ITASportPress

Dimissioni? Neppure per sogno…

Marcelo Bielsa aveva convocato una conferenza stampa d’urgenza per le 18 di mercoledì 16 gennaio. Più di qualcuno aveva pensato alla possibilità che il manager argentino del Leeds rinunciasse all’incarico assunto la scorsa estate dopo il caso della “Spy Story” che l’ha visto protagonista nei giorni scorsi nei confronti del Derby County di Frank Lampard, che aveva denunciato la presenza all’allenamento della propria squadra di un collaboratore di Bielsa “in incognito”, in vista della partita poi vinta 2-0 dal Leeds.

Bielsa aveva parlato del caso già poco prima della partita, scusandosi con il collega, salvo poi specificare di avere già utilizzato questa tattica ai tempi in cui era ct del Cile.

Ora, la conferenza stampa, nella quale però Bielsa ha stupito tutti, innanzitutto per la scelta di presentarsi munito di una presentazione in Power Point. E poi per quanto dichiarato…: “Ho convocato questa conferenza stampa perché domani avremo il classico appuntamento con la stampa prima della partita con lo Stoke City. Molte persone hanno espresso un’opinione sul mio comportamento, molti lo hanno condannato, affermando che non sia etico e morale. Quello che ho fatto non è illegale. Possiamo discutere del fatto che non sia considerata una cosa buona, ma non è una violazione della legge. Detto ciò, so che non tutto ciò che è legale sia giusto da fare”.

Bielsa ha poi aggiunto di aver già fatto spiare tutte le altre avversarie della stagione in Championship: “Posso dirvi di aver osservato tutte le squadre rivali contro cui abbiamo giocato. Noi abbiamo visto le sessioni di allenamento di tutti i nostri avversari prima di giocarci contro. In futuro renderò più semplice possibile l’investigazione alla Lega, darò le informazioni che servono”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy