Legrottaglie su Pirlo: “In Italia non c’è un suo erede, bisogna riflettere”

“Ci auguriamo che con la programmazione si possano ritrovare certi talenti anche nel nostro paese”

di Redazione ITASportPress
Legrottaglie

Nicola Legrottaglie ha detto la sua sulla gara d’addio al calcio, in programma il 21 maggio al Meazza di Milano, di Andrea Pirlo, suo compagno ai tempi del Milan nella stagione dell’ultimo scudetto datato 2011; ecco quanto dichiarato dall’ex difensore ai microfoni di RMC Sport Live Show: “Partita di addio di Pirlo a San Siro? Lui è libero di fare le sue scelte ed è giusto giocare a Milano per rispetto di un grande giocatore. Pirlo ci ha fatto divertire per anni in Italia ed è stato un vanto per la nostra Nazionale. Dobbiamo ringraziare Andrea come giocatore e come uomo. Un suo erede? In questo momento non c’è e questo ci fa capire che il calcio italiano non sta tirando su giocatori come Pirlo, dobbiamo riflettere. Ci auguriamo che con la programmazione si possano ritrovare certi talenti anche nel nostro paese”.

Pirlo: “Un euro sul Milan in Champions League? Ci penserei…”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy