Lewandowski: “32 anni? Mi sento meglio di quando ne avevo 26…”

Il centravanti del Bayern Monaco reduce da una stagione da incorniciare

di Redazione ITASportPress
Lewandowski

32 anni a chi? Robert Lewandowski “rinnega” la sua carta d’identità, ammettendo di sentirsi più in forma che mai, quasi ad avere diversi anni in meno. E come dargli torto dopo una stagione vissuta ai massimi livelli col suo Bayern Monaco, trascinato a suon di gol e record alla storica vittoria del Triplete. In un’intervista rilasciata a Kicker, il bomber polacco del club bavarese ha parlato del suo momento e non solo.

Lewandowski: “Mi sento 26 anni. Voglio giocare ancora a lungo al top”

Lewandowski
Lewandowski (getty images)

“Non mi sento come se avessi 32 anni”, ha detto Lewandowski. “Mi sento decisamente meglio di quando avevo 26 anni, non solo fisicamente, ma anche in termini di capacità tecniche e calcistiche. Ho lavorato molto duramente negli ultimi anni per raggiungere il mio livello ottimale e sono molto felice di esserci riuscito”. E ancora il classe 1988 ha proseguito: “Credo di poter giocare a calcio ai massimi livelli ancora più a lungo. Il mio attuale contratto non sarà l’ultimo. Voglio giocare ancora più a lungo. Voglio ottenere ancora di più. Terminare la mia carriera al Bayern Monaco è un’opzione, ovviamente. Ma mi rimangono ancora tanti anni, non penso alla fine della mia carriera. Sto facendo tutto il possibile per rimanere a questo livello per ancora qualche anno”.

LA COMPAGNA DI UN CALCIATORE INFIAMMA IL WEB

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy