L’ex Serie A Jardel: “Quando giocavo in Europa mi drogavo in estate, ora invece…”

Il brasiliano ha rilasciato dichiarazioni scioccanti

di Redazione ITASportPress

Dichiarazioni scioccanti quelle dell’ex bomber brasiliano Jardel, che nella sua lunghissima carriera ha vestito numerosissime casacche, fra cui quella dell’Ancona, nel 2004, in Serie A: “Quando giocavo in Europa sono entrato per curiosità nel mondo della droga e la consumavo regolarmente nel periodo estivo, quando ero in vacanza, perché durante la stagione sarei stato fermato dall’antidoping – ha detto al canale YouTube Pilhado –. Ora me ne sono liberato, anzi lavoro perché i giovani di oggi non commettano i miei stessi errori”. Classe 1973 nato a Fortaleza, è giunto in Europa nel 1996 quando è stato acquistato dal Porto, squadra con cui ha disputato 4 stagioni; poi il Galatasaray, lo Sporting Lisbona, il Bolton e l’Ancona nel giro di 4 anni, per poi tornare in Sudamerica in Argentina e in Brasile. Chiuderà in Patria la carriera, ma ci sono state alcune parentesi a Cipro, in Australia e in Bulgaria.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy