Lippi: “Il calcio italiano non mi manca. Napoli, l’Europa League è una distrazione”

Lunga intervista rilasciata dal commissario tecnico della Cina ai taccuini de Il Mattino

di Redazione ITASportPress

“Nostalgia dell’Italia? Mi manca la mia nazione, ma non certo questo calcio”. Si è conclusa così l’intervista rilasciata da Marcello Lippi ai taccuini de Il Mattino; ecco un estratto delle dichiarazioni rilasciate dal commissario tecnico della Cina:

SCUDETTO – “È in corso una sfida tra due squadre forti, ognuna forte in base a quelle che sono le proprie caratteristiche. Dove, presumibilmente, tutto si deciderà davvero proprio alla fine. È il logico duello tra i due club che negli ultimi anni hanno dato più continuità al proprio rendimento.Dunque, normale che stiano lì, punto a punto, a contendersi il primo posto. Vero che da sei anni vince sempre la Juventus, ma è anche vero che il Napoli di Sarri è presente, ha capito come ci si deve muovere e non credo soffra più di vertigini. La Champions League non toglie nulla alla Juventus, per carità. Anzi, loro sono talmente abituati a giocare a questi livelli, che sarebbe un guaio se non lo facessero. Rischierebbero di perdere la stima di sé stessi. Per loro giocare qualcosa di prestigioso porta orgoglio. Per il Napoli in Europa League è diverso, anche perché quest’anno, pur senza trascurare questa manifestazione, si concentrerà credo completamente sul campionato. La rosa non larghissima e l’attitudine a non cambiare molto potrebbe condizionarli. Comprendo Sarri, l’occasione è troppo ghiotta per farsi distrarre da altro”.

VAR – “Un po’ di confusione è stata indubbiamente fatta nelle ultime domeniche. Ma restano i nostri arbitri sempre i migliori. Certo, la tensione sul campo qualche volta ti fa perdere la testa. Succedeva anche a me”.

FIGC – “Tutti sono dispiaciuti per questo commissariamento, ma io non lo sono. È un’occasione per ricominciare da zero. Il club possono avere il seguente ruolo: devono far giocare di più giovani. Ce ne sono italiani bravi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy