Lippi: “Serve ricostruire la Federazione con gente competente. Ritiro Buffon? Lasciamo decidere a lui”

Lippi: “Serve ricostruire la Federazione con gente competente. Ritiro Buffon? Lasciamo decidere a lui”

Le parole dell’ex commissario tecnico dell’Italia a Il Corriere della Sera

di Redazione ITASportPress

L’Italia si riprende dopo lo shock dalla mancata qualificazione al Mondiale in Russia. Mercoledì si chiude lo stage azzurro agli ordini del c.t. ad interim, Luigi Di Biagio. A marzo l’Italia è attesa alle gare con Argentina (23) e Inghilterra (27). Al Corriere della Sera interviene l’ex c.t. Marcello Lippi, campione del mondo a Germania 2006: “Rosichiamo. Ora è importante ricostruire una federazione che si occupi di calcio. E lo conosca. 2006? Era fantastica la situazione psicologica della squadra. C’erano una convinzione e un’autostima eccezionali. Poi successe quel che successe con Calciopoli, ma non scalfì nulla. Forse non è stato considerato che certe abitudini non appartenevano soltanto a qualcuno, ma a tutto il sistema. E qualcuno forse ha pagato più del dovuto, qualcun altro molto meno…”

BUFFON – “Lasciamo fare a lui”

GATTUSO – Sa coinvolgere e motivare le persone che gli stanno vicino, qualsiasi cosa faccia”.

CARDIOCHIRURGO – “Mi piacevano la medicina e la cardiochirurgia: il cuore mi ha sempre appassionato. In tutti i sensi. Se rinascessi farei il cardiochirurgo”.

UN’EMOZIONE PER SEMPRE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy