Lipsia, Hasenhüttl: “Il Napoli cercherà la rimonta. Ma il San Paolo è vecchio…”

Lipsia, Hasenhüttl: “Il Napoli cercherà la rimonta. Ma il San Paolo è vecchio…”

Il tecnico dei tedeschi non si fida della squadra di Sarri nonostante il 3-1 dell’andata

di Redazione ITASportPress

Il Lipsia vede l’impresa vicina. Ma non si fida. Alla vigilia del ritorno dei sedicesimi di Europa League contro il Napoli, il tecnico dei tedeschi Ralph Husenhüttl ha parlato in conferenza stampa senza sbilanciarsi sulle possibilità della propria squadra di passare il turno dopo il 3-1 ottenuto al San Paolo:

“Sappiamo che sarà una partita difficile, il Napoli verrà qui con la formazione migliore per provare a ribaltare il risultato, ci sarà Mertens e la qualità della rosa che affronteremo la conosciamo tutti. Ma noi vogliamo andare avanti in questa competizione che è molto prestigiosa e cercheremo di imporre il nostro gioco. Sappiamo che i nostri tifosi ci aiuteranno”.

Il tecnico tedesco dovrà fare i conti con un’assenza pesante: “Sostituire Orban è complesso perché lui è molto forte. Abbiamo delle opzioni, può giocare Konaté al suo posto. Keita fa la differenza, come ha fatto vedere nella gara d’andata”.

Interrogato poi sul livello del calcio italiano, Hasenhüttl è sincero…: “In Italia da qualche anno mancava una seconda squadra alle spalle della Juve, questa rivalità fa bene al calcio italiano, che mi sembra migliore di quello che si dice, anche se all’andata ho visto uno stadio un po’ vecchio… Il Napoli sta disputando una stagione straordinaria, però bisogna vedere a lungo termine come si evolverà il progetto”.

E c’è spazio pure per una battuta sulla singolare iniziativa del club di mettere a disposizione di Maurizio Sarri una sala per fumatori…: “È importante essere così ospitali… Ma sarà ancora più importante qualificarsi!” ha concluso Hasenhüttl.

Lipsia-Bayern, il VAR appartiene già al passato…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy