Liverpool, è guerra con il Porto per i prezzi dei biglietti della partita di Champions

I tifosi dei Reds dovranno spendere 75 euro per un posto al Do Dragao: il triplo rispetto ai portoghesi…

di Redazione ITASportPress

Per tutto il resto c’è…. No, neppure il celebre spot di una carta di credito interpretato da José Mourinho che apre l’ombrello prima che inizi a piovere, può servire in questo caso a lenire la rabbia dei tifosi del Liverpool e il fatto che lo Special One sia l’allenatore degli odiati rivali del Manchester United non c’entra nulla.

A 20 giorni dall’andata degli ottavi di Champions in casa del Porto, il popolo dei Reds è infatti in piena rivolta. Non contro la società per la cessione di Coutinho, o contro Klopp per l’inopinata sconfitta di Swansea, bensì per i prezzi dei biglietti fissati dalla società portoghese. Per un posto all’”Estadio do Dragao” serviranno nientemeno che 75 euro. Non pochi, ma, regolamento alla mano, che impone la stessa cifra per tifosi di casa e ospiti, tutto è in ordine visto che pure i portoghesi dovranno sborsare 75 euro.

Se non fosse che, grazie alla propria larga base di membership, i sostenitori fidelizzati del Porto potranno godere di sconti importanti che faranno scendere il prezzo del biglietto a 25 euro. Proprio questa ampia forbice ha fatto infuriare gli inglesi, che hanno già fatto notare il problema al Porto e alla Uefa. Al momento però tutto sembra in regola perché la stessa procedura è stata utilizzata dai Dragoes anche durante la fase a gironi.

Liverpool, tutti pazzi per Salah

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy