Liverpool, Klopp replica a Mourinho: “Farlo ridere è un capolavoro”

Liverpool, Klopp replica a Mourinho: “Farlo ridere è un capolavoro”

Sta per nascere una nuova rivalità destinata a caratterizzare la prossima Premier

di Redazione ITASportPress
Klopp

“Peri” Antonio Conte e Arsene Wenger, e in attesa di studiare sul piano mediatico il profilo di Maurizio Sarri, José Mourinho sembra avere individuato il nuovo nemico in vista della prossima stagione. Si tratta di Jurgen Klopp, stuzzicato platealmente dal tecnico portoghese all’arrivo negli Stati Uniti per l’International Champions Cup.
“Con tutto quello che ha speso il Liverpool deve puntare a vincere” e “Sono contento e divertito di fronte al fatto che una persona può cambiare idea” sono stati i capi d’accusa rivolti da Mou ai Reds e in particolare a Klopp, che aveva criticato le spese pazze dei Red Devils: “Una delle mie più grandi conquiste nella vita è riuscire a far sorridere José. Non succede così spesso!” ha detto Klopp, prima di farsi serio.

Poi, l’affondo, sempre in punta di fair play: “Nessun problema con quello che dice Mourinho, viviamo in un mondo libero e lui può dire ciò che vuole. Non penso che sia un giochino mentale, io però non parlerei mai del Manchester United, a meno che non mi venga chiesto qualcosa su di loro”.

“Comunque se è felice per i nostri colpi di mercato è ancora meglio – la convinzione finale di Klopp – Sappiamo che anche con questi investimenti non è detto che si vinca qualcosa automaticamente”.

Mourinho e la conferenza stampa più breve del mondo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy