Liverpool, la FA indaga Firmino per razzismo

Il caso nasce da una denuncia del difensore dell’Everton Mason Holdgate

di Redazione ITASportPress

Brutta coda per il derby di FA Cup tra Liverpool ed Everton. Una rete di Virgil Van Dijk nel finale ha permesso ai Reds di superare il turno, ma la Federazione ha deciso di aprire un’indagine sul comportamento di Roberto Firmino, accusato di razzismo dal difensore dei toffees Mason Holdgate.

Il fattaccio sarebbe avvenuto durante il primo tempo al termine di un contrasto: dopo aver ricevuto una spinta da Holdgate, Firmino si è avvicinato all’avversario e, secondo quanto dichiarato dal difensore, avrebbe pronunciato gli epiteti razzisti.

L’arbitro della partita, Robert Madley, non ha estratto cartellini per i due giocatori e pure i due tecnici, Sam Allardyce e Jürgen Klopp, non sono entrati nel merito. “Non tocca a me interessarmi di queste cose, io devo occuparmi del campo” ha tagliato corto l’ex ct dell’Inghilterra.

Arsenal-Liverpool, i rimpianti di Klopp

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy