Lo sfogo di Panucci: “Situazione drammatica, che il calcio vada a quel paese”

Lo sfogo di Panucci: “Situazione drammatica, che il calcio vada a quel paese”

Le parole dell’ex terzino del Real Madrid a Radio Marca.

di Redazione ITASportPress

In questo periodo di emergenza globale le autorità hanno bloccato qualsiasi campionato sportivo. In Italia, la Serie A molto probabilmente riprenderà a maggio inoltrato sforando così anche il mese di giugno. Anche in Inghilterra la Premier è ferma e ricomincerà, forse, il 30 aprile.

PANUCCI – In una situazione così drammatica, per Christian Panucci il calcio viene in secondo piano. L’ex terzino ha rilasciato un’intervista a Radio Marca nella quale ha parlato della situazione nel nostro paese: “Quando c’è un virus che sta uccidendo un sacco di persone, pensare di tornare ad allenarsi è incredibile. Che il calcio vada a quel paese ora!”.

SANZ – Panucci ha giocato nel Real Madrid tra il 1997 e il 2000, sotto la guida del presidente Sanz, morto pochi giorni fa a causa del Coronavirus: “La sua perdita è stata dura. Di presidenti ce ne sono tanti, ma persone come lui no. Mi ricordo quando ad Amsterdam vincemmo la Champions, era il più felice di tutti”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy