ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

gazzanet

Lucescu rivela: “Provai a prendere Lewandowski quando ero allo Shakhtar Donetsk”

Lucescu (twitter Dinamo Kiev)

Il tecnico ammette il retroscena di mercato

Redazione ITASportPress

Robert Lewandowski è diventato uno degli attaccanti più forti del mondo. Il bomber polacco del Bayern Monaco è reduce da alcune stagioni di altissimo livello, su tutte l'ultima, nella quale ha vinto tutti i trofei possibili a livello di squadra e anche personale. Eppure, la sua carriera sarebbe potuta andare diversamente se solo una trattativa di calciomercato si fosse concretizzata. A rivelarlo è Mircea Lucescu, attuale mister della Dinamo Kiev. Parlando al giornale polacco Sportowe Fakty, il tecnico ha raccontato un particolare aneddoto sul centravanti.

Lucescu: "Provai a prendere Lewandowski quando ero allo Shakhtar Donetsk"

 Lewandowski (getty images)

"Avevamo capito subito che Robert Lewandowski era un giocatore eccezionale", ha esordito Lucescu. "Volevamo acquistarlo perché pensavamo avrebbe avuto un grande impatto. Questo prima che si trasferisse al Borussia Dortmund. Abbiamo provato ad acquistarlo, ma non ci siamo riusciti, perché Robert ha scelto di andare in Germania. Sapevo che era un calciatore unico e volevo prenderlo, lui però ha preferito un'altra strada".

"Se sono deluso? Non avrebbe senso avere rimpianti o pentimenti. Sono contento che Robert sia cresciuto bene. Non sono solo un allenatore, sono anche un appassionato di calcio. È bello vedere quanto è progredito e che buon giocatore è diventato".

 Robert Lewandowski, Bayern Monaco (Getty Images)
tutte le notizie di