L’Uefa minaccia il Marsiglia: Europa a rischio

L’Uefa minaccia il Marsiglia: Europa a rischio

L’Olympique verrà escluso dalle Coppe per un anno se i tifosi si renderanno protagonisti di nuovi incidenti come contro Atletico Madrid, Salisburgo e Lipsia

di Redazione ITASportPress

Dalla finale di Europa League, persa contro l’Atletico Madrid dello scatenato Antoine Griezmann, futuro campione del mondo, al rischio di essere escluso dalle competizioni continentali.

Questo il destino cui può andare incontro l’Olympique Marsiglia, avvisato in via ufficiale dall’Uefa dopo gli incidenti provocati dai tifosi proprio durante la finale contro l’Atletico, giocata lo scorso 16 maggio a Lione, ma anche nelle gare di semifinale e quarti rispettivamente contro Salisburgo e Lipsia.

Come riportato da L’Equipe, l’Uefa ha comminato all’OM una multa da 100.000 euro e una squalifica per una stagione dalle coppe europee, sospesa per due anni, ma destinata a diventare effettiva qualora i sostenitori della squadra allenata da Rudi Garcia dovessero rendersi ancora protagonisti di disordini durante il prossimo biennio.

Disturbo all’ordine pubblico, atti vandalici, accensione di fumogeni e lancio d’oggetti che hanno provocato il ritardo nel calcio d’inizio i capi d’accusa mossi al Marsiglia.

A completare la punizione l’obbligo di rimborsare i danni provocati dai tifosi al “Groupama Stadium” di Lione. Nella stagione appena iniziata l’Olympique è già stato punito con l’obbligo di disputare la prima partita della fase a gironi di Europa League a porte chiuse e quella successiva con entrambe le curve chiuse.

Mario Balotelli “strega” il Marsiglia

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy