Luigi Sartor arrestato: l’ex Inter, Roma e Parma coltivava marijuana

Brutte notizie per l’ex calciatore

di Redazione ITASportPress
Luigi Sartor

L’ex calciatore di Juventus, Inter, Roma e Parma Luigi Sartor è stato arrestato perché coltivava marijuana. La Guardia di Finanza, dopo un’attenta indagine lo ha colto in fragrante mentre curava, insieme ad un complice, una coltivazione di ben 106 piante di marijuana che avrebbero potuto fruttare fino a 2 chili di sostanza stupefacente.

Da quanto si apprende, lo scorso venerdì, le Fiamme Gialle lo avevano trovato all’interno di un casolare abbandonato a Lesignano Palmia mentre si stava occupando delle piante. Gli inquirenti indagavano da tempo sull’attività del casolare che aveva raddoppiato la potenza del contatore e dal quale spesso uscivano strani odori. Sartor, nel corso dell’interrogatorio, si sarebbe avvalso della facoltà di non rispondere e adesso si trova agli arresti domiciliari. L’ex calciatore era già finito in carcere a margine della vicenda calcioscommesse del 2011.

Luigi Sartor
Luigi Sartor (getty images)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy