Macheda: “Andare alla Sampdoria è stata una scelta sbagliata”

L’attaccante del Novara ripercorre la sua carriera in un’intervista a Calcio 2000

di Redazione ITASportPress

Federico Macheda ripercorre la sua carriera in un’intervista a Calcio 2000; ecco quanto dichiarato dall’attaccante del Novara: “L’interesse del Manchester United mi ha fatto capire che avevo delle qualità. Non è stato facile. Sapevo che era una grandissima occasione, ma decidere di andarsene dall’Italia, a quell’età, non era una decisione tanto semplice da prendere. Dovevo lasciare la mia famiglia, gli amici e tutto quello che conoscevo per un paese nuovo, senza sapere la lingua inglese. E’ stato difficile. All’inizio pensavo di rifiutare, ma poi, complice anche il loro corteggiamento sempre più insistente, ho finito per accettare. Ho debuttato che ero un bambino. Giocavo solo qualche spezzone di partita, come è giusto che fosse, visto che, in squadra, c’erano dei campionissimi. Era bello far parte di quel gruppo, ma io volevo anche giocare con continuità. Così è nata l’idea del prestito alla Sampdoria che, purtroppo, si è rivelata una scelta sbagliata. Novara? Decisione corretta, quando sono arrivato a Novara mi sono detto che dovevo azzerare tutto. Il passato c’è, ma devo guardare avanti, con fiducia. E qui, a Novara, ho trovato l’ambiente ideale per ricominciare da zero”.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. rossy812001@gmail.com - 3 anni fa

    Troppo buono…. se avesse fatto il contadino, ne avrebbe beneficiato il calcio intero… non ne ingarrava una

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. sergi_83 - 3 anni fa

    L’unico errore che ha fatto e’ quello di giocare al calcio, che non e’ proprio il suo forte!!!! Se avesse fatto il postino, non farebbe interviste ma avrebbe vissuto una vita tranquilla. Chissa’, forse poteva diventare il Messi dei….POSTINI!!! 🙂

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy