Manchester City, De Bruyne: “Chelsea? Mourinho non mi dava spazio, l’addio era ovvio”

Manchester City, De Bruyne: “Chelsea? Mourinho non mi dava spazio, l’addio era ovvio”

“Ho aspettato mesi, poi mi son detto che volevo giocare”

di Redazione ITASportPress

Kevin De Bruyne, talentuoso centrocampista belga del Manchester City, ha parlato ai microfoni di FourFourTwo del suo difficile periodo con la maglia del Chelsea, sotto la guida di José Mourinho: “Non ho idea del perché non giocassi e non mi interessa. Ho aspettato mesi, poi mi son detto che volevo giocare. Non avevo lo spazio che volevo, quindi lasciare il club era una scelta ovvia”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy