Manchester United, l’ex Ince contro Mourinho: “Colpa sua se Pogba andrà via”

Manchester United, l’ex Ince contro Mourinho: “Colpa sua se Pogba andrà via”

L’ex centrocampista dei Red Devils, oltre che dell’Inter, spiega la crisi del francese: “Gioca fuori ruolo”

di Redazione ITASportPress

Il tema del giorno nel calcio inglese riguarda i presunti screzi tra José Mourinho e Paul Pogba, che potrebbero portare al clamoroso e nuovo addio del centrocampista francese alla maglia del Manchester United a fine stagione, direzione, forse, Real Madrid.

Il tecnico portoghese ha prontamente smentito tutto, ma in soccorso di Pogba è intervenuto un ex giocatore e anche ex capitano dello United come Paul Ince, molto duro nei confronti di Mourinho: “Se davvero Pogba fosse scontento della propria attuale situazione al Manchester sarei dispiaciuto, ma non sorpreso – le parole rilasciate dall’ex interista a Paddy Powe News e riportate dal Mirror – La colpa sarebbe solo di Mourinho che impiega Pogba in un ruolo troppo difensivo: a Paul piace essere nel vivo del gioco, attaccare, è uno dei giocatori più forti del mondo, è naturale si senta sacrificato in quel ruolo”.

Secondo Ince a deprimere ulteriormente l’ex juventino è stato l’arrivo a Old Trafford a gennaio di Alexis Sanchez: “Dopo che il club ha acquistato Sanchez Paul sembra un giocatore completamente differente, perché non è più la stella più importante della squadra, la chiave di tutto: contro il Newcastle il suo sconforto è apparso chiaramente”.

Manchester United, Sir Alex Ferguson consiglia Mourinho

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy