Manchester United, lotta tra agenti alla base della ruggine tra Mourinho e Pogba

Manchester United, lotta tra agenti alla base della ruggine tra Mourinho e Pogba

Jorge Mendes vuole “rubare” la procura del centrocampista a Raiola, poco gradito al tecnico portoghese…

di Redazione ITASportPress
Mourinho

Dietro ogni grande calciatore c’è un grande agente. E spesso anche dietro ogni grande allenatore. Il problema è quando questi vengono… a contatto e si creano frizioni: giocatore-allenatore e agente-agente. Si possono spiegare così, secondo il Daily Mail, le difficoltà nel rapporto tra José Mourinho e Paul Pogba.

Ufficialmente i problemi deriverebbero dal rendimento del centrocampista francese, relegato in panchina nelle ultime partite, ma in verità il tecnico portoghese avrebbe manifestato segnali di insofferenza verso Mino Raiola, considerato una presenza “molesta” per Pogba. Le frequenti visite del manager italo-olandese al campo di allenamento dei Red Devils a Carrington non sono infatti gradite allo Special One.

Retroscena nel retroscena inoltre ecco l’indiscrezione secondo cui Jorge Mendes, potente agente di Mou, vorrebbe “rubare” Pogba a Raiola per quello che sarebbe uno degli affari, non di mercato, del secolo.

Si starà a vedere cosa succederà, ma allo stato attuale il futuro del Polpo è incerto: la frizione con Mourinho potrebbe portare all’addio allo United, magari in direzione di un clamoroso ritorno alla Juventus, grazie ad una clausola sul contratto di cessione, potrebbe riacquistare Pogba per 60 milioni, o Real Madrid. Dove Mendes è di casa…

Mourinho polemizza con Pogba

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy