Manchester United, Mourinho boccia Ronaldo: il numero 7 va a Sanchez

L’arrivo del cileno chiude la porta al ritorno del portoghese a Old Trafford per volontà dello Special One

di Redazione ITASportPress

L’affare dell’inverno è fatto: Alexis Sanchez passa dall’Arsenal al Manchester United in cambio di Henrikh Mkhitaryan. Scambio alla pari senza conguaglio, benché il cileno andasse in scadenza a giugno con i Gunners e l’armeno avesse altri due anni e mezzo di contratto con i Red Devils.

Tutti contenti, a partire da Sanchez, che guadagnerà qualcosa come 16 milioni netti di euro, e a parte Pep Guardiola, che ha rinunciato in extremis a portare Sanchez al City per le richieste troppo esose in tema di ingaggio, e a parte Cristiano Ronaldo.

Sì, perché, come riportato da Marca, l’operazione-Sanchez chiude le porte al possibile e clamoroso ritorno del portoghese ad Old Trafford. José Mourinho, a propria volta vicino al rinnovo, ritiene infatti di essere al completo in attacco anche in vista della prossima stagione con Martial, Rashford, Mata, Lukaku, Lingard e il nuovo arrivato, che peraltro indosserà la maglia numero 7.

Un altro segnale chiaro per Cristiano, che peraltro non si era certo lasciato bene con Mourinho dopo l’esperienza al Real.

Ronaldo dà spettacolo in allenamento

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy