Maradona, le sue condizioni dopo l’operazione al cervello: parla il medico

Intervento riuscito per El Pibe de Oro

di Redazione ITASportPress
Maradona

Operazione riuscita, e questa è già un’ottima notizia dopo le tante ore passate in ansia per Diego Armando Maradona. Nelle scorse ore il ricovero per motivi non ben precisati, poi, l’annuncio dell’operazione al cervello. Un fulmine a ciel sereno che aveva messo in agitazione tutto il mondo sportivo e non.

Adesso, un lieto fine anche se si attendono referti ufficiali e soprattutto immagini che ci possano dire come stia effettivamente El Pibe de Oro.

Maradona, intervento riuscito: parla il medico

Dalle informazioni che arrivano dall’Argentina, Maradona ha superato l’intervento al cervello a cui è stato sottoposto nella nottata italiana. La leggenda del calcio argentino, che si trovava ricoverato da lunedì, ha affrontato e passato in modo positivo l’operazione svolta alla Clinica Olivos di Buenos Aires per rimuovere un ematoma alla testa. Da quanto si apprende, l’intervento è durato circa 80 minuti. Le prime parole da parte del medico personale del Diez sono rassicuranti: “L’operazione è durata circa un un’ora e venti minuti ed è andata per il meglio. Ora Maradona rimarrà sotto osservazione, sarà controllato, vedremo domattina come sta. Però tutto è andato bene. Dipende da come sarà il recupero. L’operazione è pur sempre un passo importante, ma l’edema ora non c’è più e quindi Maradona potrà riprendere al meglio”.

El Pibe de Oro rimarrà sotto osservazione per qualche ora e il suo recupero potrebbe durare circa un mese. Se tutto andrà per il verso giusto, il Diez potrà ritornare a svolgere tutte le sue mansioni quotidiane.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy