Maradona replica a Chilavert: “E’ una frittella, la finisca di mangiare perchè gli fa male”

L’ex portiere del Paraguay ha attaccato l’ex Napoli dicendo che i suoi successi sono arrivati anche per uso di stupefacenti

di Redazione ITASportPress

Continua il botta e risposta tra José Luis Chilavert e Diego Armando Maradona. Ormai siamo al confronto stile pugilistico con i round. L’ultimo è andato all’ex 10 del Napoli. L’ex portiere del Paraguay, che inizialmente aveva attaccato Diego per questioni politiche commentando una sua foto con la maglia del Brasile, il numero 18 e la scritta Lula sulle spalle, in seguito ha rincarato la dose replicando in maniera decisamente pungente a un tifoso dell’ex Pibe de Oro che su Twitter lo aveva provocato dicendogli che «in confronto a Maradona non hai vinto nulla».

Chilavert, entrando a “gamba tesa”, ha scritto: «Ho vinto molte finali, sono stato quattro volte il migliore al mondo, e senza droghe. Saluti». A quel punto la risposta dell’argentino non si è fatta attendere e non è stata delicata nei confronti dell’ex portiere: «Chilavert è una frittella. Quando eravamo in Brasile, uno di fronte all’altro, mi ha detto che mi sosteneva, che era con me. Il falso è lui, questo fa capire che l’eccesso di cibo gli sta facendo male. La droga non solo non mi ha aiutato, ma mi ha limitato, è stato il mio più grande errore. Oggi sono 14 anni che non prendo droghe, posso parlarne», ha risposto Maradona. Sulla vicenda è intervenuto anche Matias Morla legale del Pibe de Oro che ha affermato: “Diego ha sempre detto che non è un esempio per nessuno e che ha sbagliato quando a 24 anni a Barcellona fece uso di droghe ma non per migliorare le prestazioni. Non capisco perché Chilavert lo attacchi ogni volta che ne ha la possibilità, e qualche volta commette errori. È a causa dell’invidia? ” ha concluso Morla.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy