ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

gazzanet

Marchisio: “Ritorno alla Juve o Federazione? Scelgo la seconda. Pirlo non poteva dire di no alla panchina bianconera”

Marchisio (getty images)

Parla l'ex Principino

Redazione ITASportPress

Un passato alla Juventus e ancora un legame molto forte con i colori bianconeri. Eppure, Claudio Marchisio, per il momento, non tornerebbe alla Vecchia Signora nei panni di dirigente ma preferirebbe un'altra strada. Ne ha parlato lo stesso ex Principino a Il Messaggero raccontandosi tra presente e futuro.

Marchisio a 360°

 Claudio Marchisio (getty images)

"Federazione, Nazionale o ritorno alla Juventus? La Juventus mi ha dato tantissimo, la Nazionale è la massima ambizione per un calciatore, la Federazione invece ti permette di costruire nel lungo periodo", ha esordito Marchisio. "Ogni ruolo è diverso e prevede differenti capacità: in un club devi vincere ogni anno, in una Nazionale hai più tempo, in Federazione magari poni le basi e inizi a mettere un mattoncino di una costruzione che poi magari completerà qualcun altro".

Proprio su quest'ultima: "Dico che è un’idea che mi ha sempre affascinato, altro che il sindaco… . Se dovessi scegliere in questo momento? Allora ti direi Federazione, probabilmente…", ha spiegato l'ex Principino.

Poi sulla Juventus ha aggiunto: "Qualche rimprovero a Pirlo per aver scelto di allenare la Juventus? Come fai a non accettare una proposta del genere? Pirlo avrà meno esperienza in panchina di Klopp, Conte o Allegri, ma a fine anno poi vince soltanto uno ed è davvero difficile per chiunque. Opportunità del genere vanno prese al volo. Non puoi permetterti di rifiutare. E oggi un allenatore deve saper gestire molti più aspetti della vita di un calciatore".

E ancora: "I problemi della Juventus in questa stagione? Credo che sia una stagione di assestamento dopo un ciclo infinito, che ha dato gioie inimmaginabili a tutti i tifosi (me compreso). Ora serve tempo e fiducia. E soprattutto conquistare un posto per la prossima Champions League, per progettare con più calma la prossima stagione…".

tutte le notizie di