Calciomercato, c’è la svolta: in Italia nella prossima stagione si potrà giocare per tre squadre diverse

Il Consiglio Federale vara la novità, ma solo per l’annata 2020-2021

di Redazione ITASportPress
calciomercato 2019-2020

Giornata di decisioni storiche per il calcio italiano.Dopo l’annuncio che la Serie A femminile diventerà professionistica a partire dalla stagione 2021-2022, il Consiglio Federale ha varato un’altra decisione destinata a segnare un’era, che riguarda il calciomercato.

Seppur solo per la stagione 2020-2021, nei campionati sotto l’egida della Figc si potrà infatti essere tesserati per tre club diversi e giocare per queste squadre.

Questa la nota ufficiale pubblicata al termine del CF: “​Su indicazione della FIFA, in via transitoria per la stagione 2020/2021, è consentito il tesseramento di un calciatore per 3 club diversi in una sola stagione e al contempo la possibilità di giocare per tutte queste squadre”.

Fino ad oggi un calciatore, nell’arco di una stagione, poteva anche essere tesserato per più di due squadre, ma aveva la possibilità di indossare solo due maglie.

Ora cambia tutto, anche se solo a tempo: la decisione è una conseguenza della pandemia di Coronavirus che ha stravolto le date dell’attuale e della prossima stagione e anche quelle del calciomercato, che si aprirà il 1° settembre per concludersi il 5 ottobre.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy