Messi, tra calcio e sociale: “Oggi sono meno ossessionato dal gol rispetto al passato…”

Il 10 del Barcellona si confessa

di Redazione ITASportPress
Messi

In una lunga ed interessante intervista concessa per il centesimo numero della rivista La Garganta Poderosa, Lionel Messi ha parlato di diversi temi legati al momento che sta vivendo il mondo in questi mesi di emergenza pandemica. Impegno nel sociale ma anche alcuni riferimenti al suo modo di “pensare” in campo tra i temi affrontati da La Pulce del Barcellona e della Nazionale argentina.

Messi: “Meno ossessionato dal gol rispetto al passato”

Barcellona Messi
Lionel Messi Barcellona (Getty Images)

“Oggi sono molto meno ossessionato dal gol e cerco di dare il massimo per i miei compagni”, ha spiegato Messi relativamente al campo e al suo modo di approcciare alle gare in modo differente riguardo al passato.

Una mentalità che si riflette anche nella vita di tutti giorni, specialmente in un momento particolare dell’umanità come quello dell’emergenza pandemia da coronavirus. “La disuguaglianza è uno dei grandi problemi del mondo ma è essenziale che chi ne ha più bisogno abbia accesso sempre ad acqua, elettricità e cibo, soprattutto ora durante il problema Covid-19”. E ancora sull’argomento: “Per me è stato un orgoglio vedere il grande coinvolgimento di tante persone tra pasti e varie comunità in Argentina in questi tempi complicati che stiamo vivendo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy