Mihajlovic, show in conferenza e… a Sanremo: “Sarò all’Ariston con Ibrahimovic”

Il tecnico del Bologna ha dato l’annuncio della sua partecipazione al Festival della musica italiana

di Redazione ITASportPress

C’è spazio anche per qualche parole extra calcio nel corso della conferenza stampa di vigilia del Bologna in vista della gara contro il Sassuolo. Sinisa Mihajlovic, infatti, nel consueto appuntamento con i media, ha parlato anche della sua partecipazione al Festival di Sanremo con Zlatan Ibrahimovic: “Se vado a Sanremo? Mi ha chiamato Amadeus: per fortuna non c’è pubblico, sennò io e Ibra sai che roba… Io e Ibra saremo due zingari sul palco”, ha annunciato il mister. “Una canzone italiana che mi piace? Io vagabondo… ma adoro anche i testi di Cremonini, Morandi, Ramazzotti, Antonacci, Venditti. L’Italia è perfetta in tutto, vi manca un po’ di coraggio ma avete tutto per il resto… A volte provo invidia a non essere italiano”.

Dalla musica al calcio con un pensiero anche sul Sassuolo: “Ora c’è la partita contro il Sassuolo: noi e loro siamo due società modello, loro hanno speso di più per certi giocatori ma noi dobbiamo fare il passo in più da punto di vista mentale. E domani è il mio compleanno (52, ndr) e quindi se i miei giocatori mi fanno un regalino io sarò contento”. E sul futuro: “A Bologna sto bene, sono tranquillo, sereno, a volte mi arrabbio ma adesso pensiamo alla salvezza. Poi vedremo. Con la società c’è sempre stata unità di vedute, a fine anno vedremo quali programmi ci saranno”.

Mihajlovic, getty images
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy