Milan, la notte infinita: dopo i rigori l’aeroporto chiuso per tifone e rientro in Italia posticipato

Imprevisto per i rossoneri

di Redazione ITASportPress

Una serie infinita di rigori per accedere, finalmente, ai gironi di Europa League. Il Milan batte il Rio Ave ma non… il maltempo. Infatti, come riporta Goal che cita Milan TV, i rossoneri se la sono dovuta vedere anche con un nemico inatteso: un tifone.

Milan: il tifone in Portogallo blocca il rientro

Rio Ave-Milan rigori (screenshot)

La squadra rossonera è stata costretta a cercare un riparo in Portogallo a causa del maltempo. Infatti, a causa della forte pioggia e del vento le autorità hanno chiuso l’aeroporto a mezzanotte e 45 costringendo il Milan a non rientrare subito in Italia e cercare una riparazione in alberto. Da quanto si apprende, il Diavolo non aveva intenzione di trattenersi per la notte e non aveva prenotato alcun Hotel. Una brutta avventura che completa la strana serata dei rigori infiniti…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy