Milan, Mirabelli: “Gattuso? Parleremo di futuro da metà marzo in poi…”

Milan, Mirabelli: “Gattuso? Parleremo di futuro da metà marzo in poi…”

Il ds rossonero non teme l’Arsenal e sogna la Champions: “Abbiamo il dovere di crederci”

di Redazione ITASportPress
Mirabelli

E dopo tanti avversari abbordabili, tra preliminari, girone e sedicesimi, il Milan sbatte sull’ostacolo Arsenal nel sorteggio degli ottavi di Europa League.

Non poteva esserci avversario peggiore, ma il direttore sportivo rossonero Massimiliano Mirabelli, intervistato da Premium Sport, non abbassa lo sguardo…:

“Sarà una bellissima sfida contro una squadra blasonata. Arriva al momento giusto, va bene misurarsi con una squadra importante. Non abbiamo nessun timore reverenziale, a San Siro lo stadio sarà pieno: vogliamo arrivare fino in fondo alla competizione”.

La stagione quindi entra nel vivo grazie al lavoro di Gattuso. Mirabelli però non si sbilancia sulla conferma, lasciando intuire di puntare ancora all’obiettivo fissato in estate: “Rino sta facendo un grande lavoro con il suo staff. Noi eravamo e siamo convinti di aver fatto la scelta giusta anche perché c’è una rosa che ancora non si è espressa al massimo. La Champions? Ci crediamo, abbiamo il dovere di farlo, magari attraverso la vittoria dell’Europa League. Adesso siamo concentratissimi sul campo e domenica c’è la partita fondamentale contro la Roma. Dopo metà marzo si inizieranno a pianificare il futuro del Milan”.

Milan, Yonghong Li tranquillizza i tifosi

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy