Milan-Monza senza Berlusconi e Galliani. L’ad commenta: “Mi piange il cuore, ma l’anno prossimo torneremo a San Siro…”

A causa del coronavirus il patron (positivo) e l’amministratore delegato, in via precauzionale, non saranno presenti all’amichevole

di Redazione ITASportPress
Galliani

Milan-Monza di questa sera non vedrà protagonisti i due grandi ex Silvio Berlusconi e Adriano Galliani. C’era grande attesa per il ritorno a San Siro dei due ex massimi dirigenti del Diavolo, ora al club brianzolo, ma l’emergenza coronavirus impedirà la loro presenza. Da una parte il patron Berlusconi, positivo al Covid, dall’altra l’amministratore delegato, negativo, ma che sarà obbligato all’isolamento precauzionale. Proprio il dirigente, parlando al Corriere della Sera, ha commentato la beffa della loro assenza a questo importante e romantico appuntamento.

Galliani: “Mi piange il cuore, ma l’anno prossimo…”

Monza Berlusconi

“Mi piange il cuore non poter essere presente”, ha ammesso Galliani. “Berlusconi? È veramente dispiaciuto anche lui. Ne avevamo discusso a lungo martedì al tradizionale pranzo di Arcore quando il presidente riunisce il board di Fininvest. Gli avevo portato anche la rosa della squadra con le faccine di tutti i giocatori. Era davvero curioso, voleva sapere tutto”.

Ma da una mancata occasione alla promessa importante per il futuro, Galliani si sbilancia: “Era molto felice di iniziare la stagione del grande sogno proprio nel luogo dove i sogni si sono già realizzati. Ho sentito Paolo Berlusconi e anche lui vedrà la partita da casa per sicurezza. Ci siamo ripromessi che l’anno prossimo torneremo a San Siro, ma in campionato questa volta…”.

INCIDENTE PICCANTE PER LA COMPAGNA DI UN CALCIATORE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy