ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

BOMBER

Milik: “La Juventus mi voleva quando ero al Napoli. Attacco a due? Penso che…”

Juventus Milik
Le parole del centravanti polacco sul suo periodo in bianconero.

Redazione ITASportPress

Un buon impatto col mondo Juventus nonostante le difficoltà di risultati della squadra in questo avvio di stagione. Parliamo di Arek Milik che a L'Equipe ha raccontato il suo trasferimento - e ritorno - in Italia dopo la parentesi al Marsiglia.

ALLA JUVENTUS - "I contatti per il mio trasferimento sono iniziati prima della sfida contro il Nantes, nella quale sono rimasto in panchina. La Juventus mi inseguiva sin da quando ero a Napoli, ma allora non fu possibile trovare l’incastro. Siamo felici di esserci ritrovati oggi", ha detto il bomber polacco.

MISTER E COMPAGNI - "Allegri? Parlo bene l'italiano e questo è un vantaggio importante. Non ho problemi a capire l'allenatore e tutte le istruzioni che mi dà". E sulla convivenza con Vlahovic e Kean: "In quasi tutte le partite che ho giocato a Torino avevo un altro attaccante di fianco, penso che così sia più semplice perché hai più soluzioni", ha concluso Milik sul suo periodo vissuto fin qui in bianconero.

Milik
tutte le notizie di