ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

EX

Montolivo: “Italia, che rivincita. Locatelli e l’addio al Milan? L’avrei fatto anche io”

Montolivo (getty images)

Parla l'ex centrocampista della Nazionale e anche del Milan

Redazione ITASportPress

Dopo aver appeso gli scarpini al chiodo, Riccardo Montolivo è pronto per un nuovo inizio, quello da commentatore DAZN per la Serie A. L'ex centrocampista ha parlato a Tuttosport dell'Europeo e anche di Milan con diversi calciatori che si stanno mettendo in mostra nel torneo con la Nazionale che hanno avuto un passato in rossonero.

ITALIA - "Siamo passati da un Mondiale mancato ad una finale europea. Questa è la rivincita: ci davano per morti, invece il calcio italiano è più vivo che mai...", ha detto Montolivo. "Italia di Mancini come quella di Prandelli? Entrambi gli allenatori amano i giocatori di qualità in tutti i ruoli, in mezzo al campo soprattutto: De Rossi, Pirlo, Marchisio, Thiago Motta oltre a me. Lo stesso sta facendo Mancini fin dal primo giorno. Due Nazionali belle da vedere. Differenze? Questa non ha prime donne".

SINGOLI - Dalla forza del gruppo ai singoli: "Locatelli? Locatelli è una rivelazione, Jorginho e Verratti sono due grandi conferme e poi c'è Barella che per me è unico. Un giocatore indispensabile per Mancini: è diverso dagli altri, è uno che si butta negli spazi, più dinamico rispetto agli altri tre che invece sono più di geometria". Sugli ex Milan: "Locatelli via dal Milan? Io avrei fatto la stessa cosa. Lui al Milan non aveva la fiducia necessaria per emergere, era diventato sacrificabile e quindi l'hanno venduto. Un male necessario per la sua maturazione, perché probabilmente al Milan non sarebbe diventato quello che Manuel è oggi. Il rammarico per il Milan è stato quello di non cautelarsi con qualche formula che poteva tenerlo legato ai rossoneri". E ancora: "Pessina e Cristante? Emergere negli ultimi anni del Milan sarebbe stato difficile per chiunque. Eravamo una squadra in difficoltà. Non è giusto dare troppe colpe alla società".

 Locatelli (getty images)
tutte le notizie di