Napoli, Albiol: “L’obiettivo è vincerle tutte. Sarri perfetto per questa squadra”

Napoli, Albiol: “L’obiettivo è vincerle tutte. Sarri perfetto per questa squadra”

“Non è obbligatorio vincere lo scudetto, c’è un’altra squadra molto forte da battere. Dobbiamo lottare con loro fino alla fine, l’importante è dare tutto per vincere lo scudetto”

di Redazione ITASportPress

Raul Albiol, difensore del Napoli, è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli, nel corso della trasmissione “Radio Goal”; ecco quanto dichiarato: “Alla fine noi dobbiamo vincere le nostre partite, non ci interessa della Juve. Dobbiamo vincere per fare più punti, dobbiamo pensare alla nostra partita. La squadra lo sa e lo dimostra. Dobbiamo continuare perché ogni volta manca di meno. Non possiamo fare errori. Il calcio è imprevedibile, gli avversari possono sempre far gol. Le partite sono difficili e lunedì ne abbiamo un’altra. Dobbiamo pensare di chiudere prima le partite. Avere lo stadio pieno è fondamentale, abbiamo bisogno di loro per vincere tutte le partite in casa. Noi sappiamo della felicità dei tifosi per questa stagione e per vincere lo scudetto. Lavoriamo per trasformare questo in realtà e speriamo che a maggio si può fare”.

GRUPPO – “Siamo da cinque anni, molti siamo gli stessi. Abbiamo capito tante cose in questi cinque anni e sappiamo delle difficoltà di vincere qua a Napoli, ma lo vogliamo fare. Sarebbe straordinario, da ricordare per tutta la vita. Speriamo che arrivi questo scudetto“.

CAGLIARI – “Sappiamo che è campo difficile, vincere lì non sarà facile. Prima abbiamo però l’Europa League, quindi pensiamo prima a questa gara”.

PAVOLETTI – “Bravissimo ragazzo, siamo stati bene con lui. Dispiaciuto che è andato via, lui si è trovato bene qui. Fa bene rivederlo di nuovo”.

SCUDETTO – “Lì in Spagna quasi ogni anno loro si giocano la Liga, qui è diverso. Ora qui stiamo facendo un grande campionato, stiamo facendo tanti punti come la Juve. Speriamo di arrivare primi”.

MENTALITA’ – “Si vince con la mentalità giusta di un calciatore e della squadra, se tutti pensiamo allo stesso modo, cioè un sogno per tutti, si può fare. E’ fondamentale l’unione tra squadra e città, la squadra pensa dall’inizio che è possibile. Non è obbligatorio vincere lo scudetto, c’è un’altra squadra molto forte da battere. Dobbiamo lottare con loro fino alla fine, l’importante è dare tutto per vincere lo scudetto”.

SARRI – “E’ perfetto per questa squadra per le sue idee di calcio. Siamo migliorati tanti in questi tre anni, abbiamo fatto un grande lavoro. La mia carriera è fatta di tanti allenatori bravi, sono migliorato con Mourinho e con Benitez”.

Napoli, Sarri risponde ad Allegri: “L’ossessione è adrenalina”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy