Napoli, Ancelotti: “Non difendiamo bene. Juve? Cammino straordinario”

Napoli, Ancelotti: “Non difendiamo bene. Juve? Cammino straordinario”

Le parole del tecnico partenopeo

di Redazione ITASportPress
Ancelotti

Il suo Napoli non riesce a vincere per la seconda gara consecutiva. Carlo Ancelotti analizza il pari interno contro il Genoa ai microfoni di Sky Sport: “Non credo che il pensiero al match contro l’Arsenal ci abbia condizionato. Sapevamo delle difficoltà che avremmo trovato contro Empoli e Genoa. In questo momento difendiamo male, anche in 11 contro 10. Così fatichiamo a controllare la partita. Lasciamo troppo spazio agli attaccanti. Campanello d’allarme? Direi di sì, ma mancano 4 giorni e le cose si possono aggiustare. Non è normale giocare così per noi. Dobbiamo tornare a fare le cose al meglio. Non pressiamo al meglio. Abbiamo fatto le cose a metà, specialmente quando si difende. Difficile dire se è un problema di concentrazione, preferisco guardare le cose sotto l’aspetto tattico. I giocatori stanno bene, fisicamente ci siamo. Abbiamo faticato solitamente con le squadre chiuse, mentre ora siamo costretti a fare avanti ed indietro, facendo qualcosa che non è nelle nostre corde. Difendere male vuol dire anche attaccare male… Juventus? Dobbiamo rimanere più attaccati. Abbiamo perso qualche punto per strada tra Firenze e Torino. La Juve sta facendo qualcosa di straordinario. Noi dobbiamo raggiungere gli 80 punti. Insigne? Molto importante per noi, come tanti altri giocatori”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy