Napoli, ass. Borriello contro De Laurentiis: “Prezzi San Paolo? Famiglie penalizzate”

Napoli, ass. Borriello contro De Laurentiis: “Prezzi San Paolo? Famiglie penalizzate”

“La politica della società non è condivisibile, è brutto anche per la nostra città”

di Redazione ITASportPress

Continuano a non andare d’accordo il Comune di Napoli con la SSC Napoli in merito alle vicende legate allo stadio San Paolo.

L’ultimo capitolo di questa “telenovela” lo ha scritto Ciro Borriello, assessore allo Sport, che ai microfoni di CalcioNapoli24 Live ha rilasciato le seguenti dichiarazioni prendendo di mira il presidente Aurelio De Laurentiis:

“La politica dei prezzi di De Laurentiis sullo stadio è sbagliata, noi non la condividiamo perché una famiglia così non potrà mai andare allo stadio. Il presidente ha sbagliato, ma è un imprenditore e può farlo. E’ una scelta impopolare. La politica della società non è condivisibile, è brutto anche per la nostra città. Dal Napoli non è mai arrivata una mail per un incontro, noi siamo pronti ad un incontro in qualsiasi momento. Stiamo applicando il regolamento che prevede una percentuale chiara. A De Laurentiis abbiamo offerto condizioni vantaggiose per il San Paolo, ma non ha voluto. Il nostro Comune è in dissesto e sotto l’occhio della Corte dei Conti. La convenzione non firmata comprendeva una serie di vantaggi economici. Tra poco saremo in difficoltà a garantire quelle condizioni. Se poi si vorrà aprire un contenzioso vorrei capire quale tribunale si metterà contro un regolamento chiaro e condiviso dalla Corte dei Conti”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy