Napoli, assessore Borriello: “Si giocherà sempre al San Paolo, ma rapporti cambieranno”

Napoli, assessore Borriello: “Si giocherà sempre al San Paolo, ma rapporti cambieranno”

“Ai cittadini dovrà interessare che gli azzurri vincano in campo”

di Redazione ITASportPress

A margine della commissione trasparenza del Comune, riunitasi per discutere dei rapporti complicati tra l’amministrazione cittadina ed il Napoli, ha preso la parola Ciro Borriello; ecco quanto dichiarato dall’assessore allo sport della città partenopea

“Il Napoli giocherà sempre allo stadio San Paolo, anche se cambieranno alcune modalità. Non possiamo parlare di un accordo convenzionale, bensì di un regime di domanda individuale per l’utilizzo dell’impianto. Questo porterà il Calcio Napoli a pagare 20.000 euro più il 10% dell’incasso per ogni singola partita. E’ un momento difficile, ma presto arriveremo a delle soluzioni con il club. Tutto ciò aumenterà gli introiti nelle casse del Comune e accontenterà chi già da tempo chiedeva un utilizzo simile del San Paolo. Si tratta di una soluzione drastica, a cui siamo arrivati in mancanza di accordi condivisi con il Napoli. L’ultimo atto del presidente, che ha rifiutato di firmare l’atto convenzionale, ci porta oggi ad un ricalcolo e ad un contenzioso abbastanza aspro. Tutto questo, comunque, non deve assolutamente preoccupare i tifosi: cambierà il rapporto tra il Napoli ed il Comune, ma ai cittadini dovrà interessare che gli azzurri vincano in campo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy