Napoli, Davide Ancelotti: “Non abbiamo giocato bene, dobbiamo migliorare”

Napoli, Davide Ancelotti: “Non abbiamo giocato bene, dobbiamo migliorare”

Il tecnico in seconda degli azzurri analizza la prova della squadra all’Olimpico

di Redazione ITASportPress

Terza sconfitta in campionato per il Napoli, seconda in trasferta, e punti pesanti persi nella corsa ad un posto nella prossima Champions League.

All’Olimpico contro la Roma gli azzurri cedono 2-1 non senza rammarichi legati al pessimo approccio alla partita e alle occasioni non sfruttate nel finale di primo tempo sull’1-0.

Senza Carlo Ancelotti, squalificato, ad analizzare la partita ai microfoni di ‘Sky Sport’ è il vice, il figlio Davide: “Nel finale del primo tempo abbiamo giocato bene senza riuscire a capitalizzare le occasioni create. L’inerzia della partita era dalla nostra parte, ma non ne abbiamo approfittato. Purtroppo però nel complesso non abbiamo giocato bene”.

“Abbiamo avuto un rendimento altalenante e dobbiamo migliorare da questo punto di vista, come dobbiamo essere più ordinati in fase difensiva, anche se è difficile giocando ogni tre giorni – prosegue Ancelotti jr – Adesso pensiamo alla partita fondamentale per la stagione che ci attende in Champions contro il Salisburgo”.

Davide Ancelotti contesta poi la concessione del secondo rigore alla Roma: “Si vede che il difensore che va a contrastare un cross deve avere le mani dietro la schiena, è normale abbia il braccio largo: ce lo dicano che lo insegniamo in allenamento”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy