Napoli, De Laurentiis: “Dal Real richieste ingiuste per James. E su Icardi…”

Napoli, De Laurentiis: “Dal Real richieste ingiuste per James. E su Icardi…”

Il presidente degli azzurri smentisce l’incontro con Wanda Nara: “L’ho già vista una volta e mi è bastato…”

di Redazione ITASportPress

Ospite ai microfoni di Radio Kiss Kiss, il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ha affrontato tanti temi.

Dal no ribadito alla Superlega europea a considerazioni sulla storia del club (“Il Napoli ha perso tempo nei suoi primi 50 anni di storia, è assurdo che si siano vinti solo due scudetti, ma nella mia gestione è stata rinnovata l’internazionalizzazione del club”), alle inevitabili domande di mercato con due nomi a sovrastare l’orizzonte, quelli di James Rodriguez e quello di Mauro Icardi. Entrambi obiettivi più o meno dichiarati, ma non facili da agganciare: “Il problema di James è che bisogna fare i conti col Real Madrid. Noi siamo duri, non vogliamo cedere alle ingiuste richieste del Real Madrid. Noi non abbiamo fretta perché la nostra squadra è già molto forte. Dobbiamo fare soltanto dei colpi, niente di particolare. I colpi si fanno in due, tra chi vuole acquistare e chi vuole vendere. Noi vogliamo acquistare, ma non vogliamo correre rischi”.

ADL ha poi negato fermamente di avere in programma un incontro con Wanda Nara per convincerla a far accettare al marito il trasferimento al Napoli: “E’ una stupidaggine colossale, enorme. Io Wanda Nara l’ho incontrata tre anni fa e non ho nessuna intenzione di incontrarla di nuovo. Mi è stato sufficiente quell’incontro. Anche perché Icardi non rientra nelle necessità attuali del Napoli. Nel momento in cui io lo chiesi era un altro momento storico. Era l’anno che s’era infortunato Milik, ma fu bravo Sarri a far diventare il nostro folletto Mertens uno capace di superare i trenta gol”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy