Napoli, Hysaj: “Consapevoli della nostra forza. Mi aspetto un 2018 in cima alla classifica”

Le dichiarazioni del terzino albanese dei partenopei ai microfoni di “Radio Goal”, trasmissione in onda sulle frequenze di Radio Kiss Kiss Napoli

di Redazione ITASportPress
Hysaj

Elseid Hysaj è intervenuto ai microfoni di “Radio Goal”, trasmissione in onda sulle frequenze di Radio Kiss Kiss Napoli; ecco quanto dichiarato dal terzino albanese del Napoli: “Siamo tutti arrabbiati per la sconfitta con l’Atalanta. Fa male, ma dall’altro lato ci darà la forza per andare avanti in campionato. Ormai non si può far niente, siamo usciti fuori. Bisogna prendere il male e trasformarlo in bene per il futuro. Bisogna ripartire subito, già contro l’Hellas. Dobbiamo essere aggressivi e fare il massimo per vincere. Vogliamo mantenere livelli alti, vincere le gare e cominciare bene l’anno. Sto bene a Napoli e mi piace tantissimo il calcio che facciamo. Abbiamo una grande voglia di reagire subito e ripartiremo a mille. Il campionato è lunghissimo e dobbiamo pensare partita per partita. Inter e Roma possono inserirsi ancora nella lotta scudetto”.

SARRI – “Ci chiede di giocare il nostro gioco, mettere la cattiveria giusta. Siamo giocatori intelligenti, capiamo subito dove abbiamo sbagliato per migliorare e aggiustare le cose”.

CRESCITA – “Nel 2018 mi aspetto di rimanere in cima alla classifica e vincere tante partite. Siamo cresciuti tantissimo vincendo partite che gli anni scorsi non riuscivamo a portare a casa. Siamo consapevoli della nostra forza rispetto al passato, grazie al lavoro ed al gruppo. Dobbiamo guardare avanti e continuare a migliorare lavorando duro. Siamo un gruppo molto unito come abbiamo dimostrato a Crotone”.

TIFOSI – “Spero nel supporto incondizionato del pubblico e vogliamo lo stadio sempre pieno. Siamo arrabbiati per l’uscita dalla Coppa Italia e contro il Verona vogliamo subito i tre punti”.

Sarri e la pagella di Ounas: “I voti? Giramento di cogl…”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy