Napoli, il sindaco di Bari stronca De Laurentiis: “Al ‘San Nicola’ manca l’agibilità Uefa”

Napoli, il sindaco di Bari stronca De Laurentiis: “Al ‘San Nicola’ manca l’agibilità Uefa”

Dopo De Magistris, anche Decaro smonta l’ipotesi del clamoroso “trasloco” degli azzurri in Puglia per la Champions

di Redazione ITASportPress

Passare dal San Paolo al San Nicola può essere facile, ma solo a parole… Poche ore dopo la “boutade” di Aurelio De Laurentiis, che si è detto pronto a portare a giocare il Napoli a Bari per le partite di Champions, visto che lo stadio di Fuorigrotta non è ancora a norma con i requisiti richiesti dall’Uefa (contro il Liverpool sarà concessa una deroga), a spegnere l’ipotesi è stato in forze il mondo politico.

Prima il sindaco di Napoli, De Magistris, da tempo ai ferri corti con la società, ha bollato l’idea come “assurda, anche il solo pensiero lo è”, ora la parola fine la pone il primo cittadino di Bari, Antonio Decaro, intervenuto a Radio Kiss Kiss: “Non sapevo nulla delle intenzioni di De Laurentiis di far giocare le partite di Champions del Napoli a Bari, anche se sono abituato alle imprevedibilità del presidente. Noi ne saremmo contenti, ma le squadre devono giocare nelle proprie città, penso che ogni squadra debba giocare nel proprio stadio, con i propri tifosi. Tra l’altro non credo che il San Nicola abbia l’agibilità UEFA, c’erano problemi con l’impianto elettrico”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy