Mandzukic, l’agente: “Nel 2012 ha rifiutato il Napoli perché voleva altre sfide”

L’attaccante croato fu a lungo inseguito dagli azzurri, ma preferì il Bayern Monaco

di Redazione ITASportPress
Mandzukic

Oggi è uno degli idoli dei tifosi della Juventus, al livello di Paulo Dybala e Gonzalo Higuain. Eppure solo sei anni fa Mario Mandzukic non è andato lontano dal vestire la maglia del Napoli.

Era il 2012 e dopo un buon Europeo con la Croazia, nel quale il centravanti affrontò anche l’Italia di Prandelli poi finalista, l’allora attaccante del Wolfsburg fu corteggiato a lungo dal ds del Napoli Riccardo Bigon, costretto poi ad arrendersi alla superiore forza economica del Bayern Monaco con il quale nella stagione 2013-2014 Mandukic conquistò uno storico Triplete, vincendo Bundesliga, Champions League (con tanto di gol in finale al Borussia Dortmund) e la Coppa di Germania.

Il Bayern investì 13 milioni, ma oltre ai soldi a convincere Mandzukic, o meglio a non convincerlo a scegliere il Napoli, fu il progetto degli azzurri: “Cercava un altro tipo di sfida” fa sapere l’entourage del giocatore, come riportato da Tuttosport.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy